Privacy Policy









PRIMAVERA
di Mario De Rosa

Di Morfeo ascolto il canto
sempre uguale e insistente
sulla sponda d'un rivo
che mi culla i pensieri
mentre intorno natura
spande linfa ed umori
che puoi quasi sentire
come fanno ad aprire
crisalidi e gemme.

E i voli sono follia
intrecciati di strida gioiose
tagliano fette d'azzurro
per scordare l'inverno.
Verdi i prati e un po' gialli
con le strisce di sangue
dei papaveri ardenti
pettinati dal vento
come d'acqua le onde.



Festa della primavera - Spring
Poesie e Canzoni - Poems and Songs



HOME



grafica di angela campanella